sabato 14 giugno 2008

Usagi Yojimbo book 2: Samurai

Che il diegno non vi tragga in inganno: nonostante Usagi Yojimbo sia un coniglio che si muove in un mondo di animali antropomorfi, non ci troviamo di fronte a un fumetto comico-avventuroso sulla scia di Disney o Warner Bros, ma di fronte a una saga epica dove si uccide e si viene uccisi, dove amicizie nascono e muoiono, dove l'amore serpeggia fortissimo e la Storia e le Leggende trovano il loro posto senza soffocare il racconto.

Attenzione: vaghi spoiler.

In questo secondo volume della lunga saga scritta e disegnata da Stan Sakai e pubblicata a partire dal 1984, scopriremo di come Usagi sia divenuto un samurai prima e un ronin poi, di come il suo maestro lo abbia addestrato e di come il suo signore sia stato tradito durante la battaglia di Adachigahara solo accennata nel primo volume.

Clicca per ingrandire

Quello che mi sta conquistando di Usagi è la capacità di Sakai di creare un universo in cui toni da commedia, tragedia ed epica si fondono in maniera armoniosa, grazie sia alla sua abilità grafica sia alle sue doti registiche nella composizione delle tavole e nella scelta delle immagini da mostrare per creare la giusta emozione nel lettore.

E di emozioni di ogni tipo ne troverete a iosa in questo volume, dalla calma risolutezza dell'esecuzione del traditore Gunichi nelle prime pagine:

Clicca per ingrandire

al senso di dolorosa anticipazione per la sorte di alcuni personaggi che trasmette la seguente vignetta:

Clicca per ingrandire

oltre alla fierezza che il protagonista trasuda lungo tutta la storia ma che raggiunge il suo apice alla consegna delle due spade che lo accompagneranno per la vita:

Clicca per ingrandire

Ho parlato anche di umorismo e toni da commedia, e se la saga principale raccolta nel volume non ne è priva, è nella storia breve intitolata Kappa che troviamo un ottimo esempio di questi aspetti con la presenza di un cucciolo dal roseo futuro...

Clicca per ingrandire


Per quanto mi riguarda è la migliore lettura di questa settimana.

Immagini tratte da Usagi Yojimbo Book 2: Samurai edito da Fantagraphics.

2 commenti:

sergio ha detto...

Ma questo personaggio non era anche un comprimario delle Tartarughe Ninja? Sbaglio?
S.

Bapho aka Davide Costa ha detto...

Cacchio che memoria!

Ho controllato e hai ragione, Usagi è apparso in qualche episodio delle varie stagioni delle Tartarughe, io proprio non me lo ricordavo.

Chapeu!