venerdì 15 gennaio 2010

Commando, Taken e come si racconta una storia

Mesi fa ho visto un film che mi ha dimostrato nuovamente come nel raccontare una storia il come sia spesso più importante del cosa.

La trama si scrive su un preservativo, nemmeno XL: a un uomo che ha lavorato per mamma America rapiscono la figlia adolescente. Lui la salva uccidendo tutti i cattivi che gli capitano sotto mano senza fare una piega.

Ci sono due film (ma probabilmente molti di più) che rispondono a questa sinossi: Commando e Taken.

Già le locandine parlano chiaro

Nonostante si tratti di storie quasi identiche i due film sono molto diversi: sopra le righe, eccessivo e dai dialoghi brillanti il primo. Teso, diretto, con pochi fronzoli e per certi versi amaro e senza speranza il secondo.

In un certo senso sono la dimostrazione di come la stessa idea di base possa essere resa in due maniere diametralmente opposte dando risultati egregi in entrambi i casi. Da vedere come lezione di stile e approccio alla materia.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

I wish not acquiesce in on it. I regard as warm-hearted post. Expressly the designation attracted me to review the intact story.

Gabriele Panini ha detto...

Concordo in toto.

Anonimo ha detto...

I just discovered the website who discuss about
many
home business opportunity

If you want to know more here it is
home based business reviews
www.home-businessreviews.com