martedì 3 gennaio 2012

I calci in culo favoriscono la scrittura

Sul numero di Topolino che trovate in edicola oggi c'è una mia storia intitolata Paperino e i Bassotti delle nevi, per i disegni di Antonello Dalena. E' il mio esordio in Disney ed è un gran bel modo di iniziare l'anno per il sottoscritto.

Della storia magari ve ne parlo nei prossimi giorni. Oggi invece voglio ringraziare 5 persone:

Sergio Badino
Francesco D'Ippolito
Fderico Franzò
Gabriele Panini
Maurilio Tavormina

Nel periodo in cui ho scritto la storia, condividevamo tutti lo stesso studio nel centro storico di Genova.

Ed è grazie anche a loro se oggi posso comprarmi in edicola. Perché ognungo di loro, ciascuno con il proprio stile, mi ha incoraggiato a lavorare di più, a scrivere di più, a sbattermi di più e soprattutto a spedire la mia roba in giro.

In sostanza, mi hanno preso a calci in culo quando ne ho avuto più bisogno.

E di calci in culo necessitavo in un periodo in cui mi ero lasciato andare. L'onda lunga del post-trapianto mi aveva lasciato poco incline a riprendere a scrivere. Motivi vari su cui devo ancora ragionare e farmi chiarezza, fatto sta che per quasi due anni non ho scritto una riga. Un peccato mortale per chiunque voglia scrivere, perché ci si arrugginisce in pochissimo tempo e ne serve moltissimo per tornare a muoversi senza troppi cigolii.

Poi però ho iniziato a frequentare lo studio. Condividere lo spazio di lavoro con altre persone è stato per me fondamentale nel tornare a scrivere. Al di là dei mai troppo lodati calci in culo, è il fatto stesso di trovarsi più o meno ogni giorno a confrontarsi con altre persone che fanno il tuo stesso mestiere e lo amano profondamente che per me ha fatto la differenza.

Soprattutto quando si tratta di un gruppo eterogeneo per formazione, per passioni, per curriculum e anche per carattere. In questa convinvenza se ne esce arricchiti quando si hanno la voglia e la pazienza di ascoltare e imparare. Chiedere un consiglio su di un'idea, fare una critica mirata sul lavoro di un altro, consigliare autori e scoprirne di nuovi per i suggerimenti degli altri. Tutto questo è un tassello che per quanto mi riguarda si è rivelato essenziale nel mio ritorno alla scrittura. Ci ho messo del tempo, forse anche troppo, però alla fine i calci in culo hanno dato i loro frutti.

Per questi e altri motivi io li ringrazio per quanto hanno fatto e continuano a fare, tra un calcio in culo e una battuta, nel tenermi a galla e indicandomi la via.

Spero in qualche modo di riuscire a contraccambiare.


6 commenti:

Dippo ha detto...

...e te ne do un'altro di calcione nel culo se non vieni in studio oggi pomeriggio...pelandrone
Dippo

tanja ha detto...

sta volta non avrò problemi a trovarlo, ma poi ti toccherà metterci dedica e autografo lo stesso! :*

giorgia ha detto...

Balaaaaaaan! Grande Dave! Compro il Topolino appena esco di casa oggi!! Complimenti, complimenti davvero. E... hai proprio ragione. Senza una cerchia di gran bei professionisti e di amici sinceri non si combina proprio nulla. E credo proprio di poter dire la stessa cosa di voi.
Quindi...Mi reputo proprio fortunata! :)

MARGIO ha detto...

Me lo sono perso... anche te però non dirlo a nessuno mi raccomando... :-(

maurilio ha detto...

Alla grande!!! un anno alla grande! bravo dave!
..comunque, per me, hai già contraccambiato, con questo post!...e con i 500 euro che ancora mi devi!!!

Mirko Doro ha detto...

Bravo Dave, i miei migliori auguri!
Mirko